Idee per la tua nuova cucina | Quale top scegliere per la tua cucina? Guida al piano di lavoro perfetto per te
16977
post-template-default,single,single-post,postid-16977,single-format-standard,vcwb,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

Quale top scegliere per la tua cucina? Guida al piano di lavoro perfetto per te

Il top per cucina che fa al caso tuo

Fondamentale durante la progettazione della cucina è la scelta del top, comunemente detto anche piano di lavoro. Un elemento che spesso viene trascurato, sul quale si tende a risparmiare ma è al contempo il complemento d’arredo più soggetto ad usura. Con questo articolo vogliamo aiutarti a scegliere il top che meglio si adatta alle tue esigenze vista la vasta quantità di materiali presenti sul mercato.

Tre elementi chiave

Prima di parlare di materiali e caratteristiche, è giusto esaminare una serie di aspetti che già ci permettono di indirizzarci verso una determinata tipologia di top.

1.Il tuo stile di vita. Ami cucinare e stare ai fornelli oppure preferisci il take-away ed i cibi surgelati? Questo è un fattore determinante perché influisce sullo stato di usura della tua cucina.
2. Per quanto tempo vuoi tenere la cucina? Ti sei appena trasferito in un appartamento temporaneamente oppure è la cucina della tua vita?
3. Il budget. In commercio ci sono vari materiali ed ognuno ha un determinato costo. Se la tua idea è di mantenere un budget contenuto materiali come il marmo ed il granito non fanno al caso tuo. Fortunatamente, rispetto al passato, è possibile trovare delle soluzioni funzionali, economiche e dal design raffinato.

I materiali

LAMINATO

Il top per la cucina in laminato è il più diffuso ed anche il più economico presente sul mercato. Attenzione, economico non è sinonimo di scarsa qualità. Il top in laminato ha numerosi vantaggi. È ad alte prestazioni igieniche ed è facile da pulire, non assorbe gli odori ed è impermeabile. Inoltre è versatile, sono disponibili diversi colori e fantasie. Dall’altro canto è risaputo che i top in laminato hanno una bassa resistenza al calore e si graffiano facilmente.

ACCIAIO

Se il vostro sogno è quello di diventare un grande Chef Stellato o siete degli amanti della buona cucina, il piano di lavoro che fa per voi è in acciaio. Potrebbe sollevare alcune perplessità sia per l’aspetto “freddo” che per la difficoltà nella “pulizia”. Il top in acciaio è luminoso, resistente ed è perfetto per le cucine in stile minimal. Si tratta di un materiale ad elevante prestazioni igieniche. Una nota dolente? Si graffia facilmente, quindi, attenzione agli oggetti che vi si posizionano sopra.

Top in acciaio
Lavello-una-vasca

GRES PORCELLANATO

No, non è solo una piastrella! Il gres porcellanato usato da molti per la rifinitura delle piastrelle, deriva dalla cottura di particolari argille ad elevate temperature. A livello estetico è molto simile al laminato. È resistente alle alte temperature, all’acqua e all’umidità. Disponibile in vari colori non perde il tono brillante se esposto a luci o raggi solari. Il punto debole? Gli angoli e gli spigoli sono particolarmente fragili.

QUARZO

Raffinato, elegante, lussuoso. Un’unione perfetta tra praticità ed estetica. Composto da oltre il 93% di quarzo e sabbie naturali, si presta perfettamente come materiale per il top di una cucina. Impermeabile, resistente, presente in un’ampia gamma di colori e texture. Richiede una manutenzione semplice: per pulirlo è sufficiente acqua, sapone ed una spugna, poiché si graffia difficilmente. Il calore non è, però, un suo alleato. Appoggiarvi una pentola bollente potrebbe macchiarlo. Anche il costo potrebbe intimidire. Non è economico ma è sicuramente un investimento intelligente poiché è destinato a durare nel tempo.

Lavello-con-miscelatore

MARMO O DEKTON?

Un’eleganza senza tempo: il marmo. Destinato ad ambienti lussuosi, principalmente di ispirazione classica, il più diffuso è quello di Carrara. Resistente e duraturo è però sensibile agli acidi. Un valido concorrente è il Dekton, materiale innovativo dotato di moderna tecnologia è composto da materiali naturali come il quarzo, vetro e ceramica. Attualmente viene considerato il top con le migliori prestazioni poiché resiste ad ogni agente come acqua, raggi UV, calore, acidi e detersivi.