Idee per la tua nuova cucina | Arredare una cucina in stile americano
16796
post-template-default,single,single-post,postid-16796,single-format-standard,vcwb,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

Arredare una cucina in stile americano

American kitchen style

Chi di voi ama la cucina più di ogni altra stanza della casa? La cucina è sinonimo non solo di funzionalità ma anche di convivialità, motivo per cui dedichiamo attenzione e cura al suo arredo. Le cucine più celebri? Prima del grande arrivo degli show dedicati al food, erano le cucine presenti nelle scenografie delle serie tv d’oltreoceano le più celebri e desiderate. Pensiamo a quante volte i protagonisti di Willy il principe di Bel Air si sono riuniti in cucina attorno all’isola discutendo dei loro problemi familiari, o alle numerose scene ambientante in cucine ne I Robinson. In acciaio ed in perfetto stile Industrial la cucina presente in New Girl, in marmo bianco invece la cucina della famiglia Cohen in The OC. Grande, comoda, super-accessoriata: chi di voi non ne ha mai desiderata una?

In tutte le cucine che vi abbiamo presentato c’è una caratteristica in comune che rispecchia lo stile americano: l’isola. Quasi sempre posizionata al centro della stanza, l’isola è dotata di ogni comfort. La parola d’ordine per gli americani è: funzionalità. Dotata di piano cottura, lavello e di una moltitudine di cassettoni per posizionare i vari accessori. Immancabili poi gli sgabelli, perché per gli americani l’isola non è solo il luogo ideale dove consumare un buon pranzo o una fresca colazione, ma è perfetta per due chiacchere con gli amici o un aperitivo.

industriale 1

I MATERIALI

Il materiale preferito dagli americani è il marmo. Elegante, e raffinato crea un ambiente luxury. Il più diffuso? Quello di Carrara. Protagonista è anche il legno che ben si adatta allo stile classico. Se la scelta è, invece, lo stile industrial il protagonista è l’acciaio. Come si evidenzia le cucine americane non hanno uno stile definito, bensì si adattano ai vari stili, da quello anni ’50 al contemporaneo. Lo stesso vale per i colori. Spesso si gioca coi contrasti dai complementi d’arredo chiari ed altri dai toni più audaci e vivaci.

SUPER-SIZE

Attorno all’isola si sviluppa il resto della cucina anch’essa pratica e funzionale. Parola d’ordine: super-accessoriata. Gli americani amano gli elettrodomestici e “super-size”. Doppio forno, macchina del caffè e frigorifero rigorosamente a doppia anta con dispenser per l’acqua. D’altronde lo sappiamo che in America il cibo “super-size” regna sovrano.

altezza